Legame fisiologico e fisiopatologico fra sonno e sistema immunitario.  Nuove evidenze su ruolo della melatonina e sistema immunitario

Il sonno rappresenta, per i mammiferi, un importante meccanismo di ristrutturazione e riequilibrio dei sistemi metabolici e umorali.

Alterazioni degli schemi del sonno possono determinare profonde ricadute su aspetti essenziali della vita quali il metabolismo generale, la vita psichica, il sistema immunitario e il sistema cardiovascolare.

Secondo un’indagine condivisa dal National Health Service (NHS), meno di 4-5 ore di sonno per notte aumentano di 4-5 volte la possibilità di contrarre anche un semplice raffreddore, rispetto ai soggetti con un sonno notturno di circa 7 ore. Studi simili effettuanti in altri paesi indicano che la mancanza di sonno compromette l’immunità, evidenziando una riduzione del 70% delle cellule immunitarie naturali, dopo sole 4-5 ore di sonno.

Le conseguenze di un mancato riposo, in una situazione di massima attenzione a possibili infezioni da virus, possono essere gravi in quanto l’organismo può non essere in grado di combattere virus e infezioni adeguatamente.

La melatonina, un ormone fisiologicamente prodotto dall’epifisi ha un ruolo fondamentale nel mantenere un corretto ritmo circadiano; funziona come un orologio biologico e influenza diversi processi neuroendocrini e immunologici, come dimostrato dalla presenza di recettori specifici anche sulle cellule del sistema immunitario. L’impatto della melatonina è quindi duplice, avendo un effetto sia sul sonno, e quindi sul riposo, sia direttamente sul sistema immunitario.

Il tema risulta più che mai di attualità considerando anche che, soprattutto nel mondo occidentale, i ritmi della vita lavorativa ma anche ludica hanno sempre più considerato il periodo del sonno un periodo “sacrificabile”, senza considerare le possibili ripercussioni.

Il webinar vuole essere un momento di confronto e discussione sul tema dell’importanza di un corretto riposo, anche alla luce dell’attuale emergenza pandemica legata al COVID-19 e considerando l’impatto del riposo sull’efficienza del sistema immunitario.


 

Numero
partecipanti

100

Responsabile scientifico

Attualmente non disponibile

Faculty

Attualmente non disponibile

  • CREDITI ECM - 3
  • EVENTO N° - 306656
  • ORE FORMATIVE - 2
DESTINATARI DEL CORSO

Attualmente non disponibile

Clienti